News

BANDO SERVIZIO CIVILE 2019 – ATTIVIAMO LA CITTÁ

volantino1 social
Written by Operatore

Attiviamo la città

Progetto di Servizio civile del Comune di Nichelino – Bando 2019

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e Promozione Culturale, paesaggistica, ambientale e del turismo sostenibile e sociale e dello sport – Sportelli informaGiovani

Comune di Nichelino – InformaGiovani

Obiettivi del progetto

Favorire la partecipazione alle attività organizzate e promosse sul territorio, offrendo opportunità di confronto, dialogo e costruzione della propria identità e autonomia. Il progetto vuole essere una occasione per migliorare e aumentare la partecipazione alla vita della Città, contribuire e acquisire competenze, facilitare la comunicazione e l’espressione dei propri bisogni all’Amministrazione Comunale e alla comunità locale in fase di progettazione e co-gestione delle opportunità

Sintesi attività d’impiego dei volontari e delle volontarie

Politiche per i giovani: contrastare l’isolamento

  • Progettazione, organizzazione e gestione di momenti informativi/formativi;
  • Definizione di un linguaggio comune di comunicazione;
  • Coinvolgimento dei soggetti e realtà;
  • Collaborazione con il centro OPEN Factory;
  • Replica degli appuntamenti in diversi luoghi della Città;
  • Individuazione dei luoghi in cui sottoporre il questionario;
  • Ideazione e predisposizione di un questionario;
  • Elaborazione dei dati raccolti;
  • Individuazione dei luoghi di transito;
  • Creazione di una grafica coordinata;
  • Creazione di una mailing list;
  • Definizione di un linguaggio comune di comunicazione.

 

Dal dire al fare: favorire la partecipazione

  • Comunicare e informare sull’esistenza del tavolo giovani;
  • Creazione di una campagna informativa;
  • Individuare nel centro OPEN Factory il luogo di ritrovo;
  • Partecipare al Tavolo giovanile;
  • Allargare la partecipazione;
  • Predisposizione di un documento di presentazione delle proposte;
  • Realizzare le iniziative proposte;
  • Animazione territoriale;
  • Progettazione organizzazione e gestione di momenti informativi/formativi;
  • Coinvolgimento dei soggetti e realtà associative/culturali/aggregative in un processo di condivisione delle progettualità e avviare sinergie;
  • Offrire collaborazione e trasmettere competenze progettuali ed organizzative;
  • Attivazione di percorsi formativi/corsi.

Comunicare per far conoscere: fornire strumenti

  • Offrire consulenza e sostegno ai giovani che accedono allo sportello Informagiovani;
  • Gestione visite da parte di gruppi classe;
  • Organizzazione eventi informativi;
  • Organizzazione piani di comunicazione per gli eventi in programma;
  • Aggiornamento del sito informagiovani;
  • Aggiornamento profili facebook e twitter;
  • Attivazione profilo Instagram;
  • Invio di newsletter e comunicati;
  • Gestione canale YouTube;
  • Contattare soggetti del territorio;
  • Predisporre materiale.

 

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio e requisiti

Durata del progetto: 12 mesi

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1.145 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
Disponibilità a partecipare ad incontri in orario pre-serale/serale ed a partecipare ad iniziative in giorni festivi. Disponibilità a missioni o esperienze su territorio nazionale o estero. Disponibilità a guidare l’auto dell’Ente.

Requisiti

L’età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:
Diploma di scuola secondaria di II grado

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione:
    Studi universitari relativi alla comunicazione, scienze sociali, DAMS, lettere, scienze politiche, lingue straniere, informatica
  • Esperienze:
    Esperienze nell’ambito di animazione e aggregazione giovanile e nel volontariato
  • Competenze linguistiche:
    Possesso di attestati P.E.T. e D.E.L.F
  • Competenze informatiche
    Conoscenza principali applicativi di videoscrittura – posta elettronica e navigazione internet; Utilizzo social network; possesso della patente europea ECDL e attestati di corsi di grafica e produzione video
  • Patente B

Sedi di svolgimento e posti disponibili
Informagiovani Nichelino
Comune: Nichelino (TO)
Indirizzo: via Galimberti 3
Codice sede: 53994
Numero volontari per sede: 3 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Attestazione delle competenze acquisite in relazione alle attività svolte durante l’espletamento del servizio utili ai fini del curriculum vitae (Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi)

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

 Formazione specifica

La durata totale sarà di 94 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Comunicare per far conoscere dalla nascita dell’Informagiovani ai nuovi linguaggi, strumenti e metodi di diffusione delle informazioni.
  • Strumenti efficaci, linguaggi funzionali per favorire la partecipazione dei giovani del territorio.
  • Erasmus+ opportunità e occasioni di mobilità giovanile in Europa.
  • Sinergie territoriali associazioni ed enti per un processo decisionale condiviso.
  • Programmazione, organizzazione e gestione eventi strumenti e modalità per realizzare un evento per i giovani.

SE HAI SCELTO QUESTO PROGETTO COLLEGATI AL SEGUENTE LINK

Per informazioni

Informagiovani Nichelino:
Via Galimberti, 3
tel. 0116819433
email: informagiovani@comune.nichelino.to.it

About the author

Operatore

Leave a Comment

*